menu

Zero manutenzione per le piante naturali stabilizzate

Zero manutenzione per le piante naturali stabilizzate

Cosa sono le piante naturali stabilizzate? Si tratta di specie vegetali sottoposte a un trattamento di conservazione, che le “vetrifica”, rendendole in grado di sopravvivere senza acqua e luce solare e quindi adatte, ad esempio, per decorare ambienti privi di finestre. Le piante stabilizzate possono essere aromatiche, grasse, fiori e bonsai oppure piccoli organismi vegetali come il muschio.

Il processo di stabilizzazione ha il vantaggio di:

 

  • Mantenere la foglie sempre verdi
  • Evitare operazioni di manutenzione come la potatura

 

Come fare per creare piante stabilizzate? Nel caso del muschio stabilizzato MOSSwall®, il brevetto firmato Verde Profilo, la linfa (e quindi la capacità di fotosintesi e crescita) viene sostituita con del cloruro di sodio.

MOSSwall® è un sistema di 4 pannelli con licheni stabilizzati, pensato appositamente per l’interior design, per dare un tocco green agli ambienti chiusi.

Il prodotto è disponibile in 23 diverse colorazioni, è personalizzabile nelle forme e nelle dimensioni, per arredare con originalità gli ambienti interni di case, uffici e locali pubblici.

 

Altri vantaggi di scegliere il muschio stabilizzato per gli interni

MOSSwall® è:

 

  • Antibatterico, certificato contro la proliferazione di insetti con TEC 1990706284
  • Antistatico, la polvere non si deposita e non necessita di pulizia

 

MOSSwall® non necessita quindi delle cure “tradizionali”, come le innaffiature, non richiede operazioni di spolvero e sopravvive anche in contesti con climatizzazione automatica.

Inoltre, il muschio stabilizzato è un ottimo indicatore del livello di salubrità dell’aria indoor: se si scende sotto il 40% di umidità, i licheni si cristallizzano, segnalando il cambio atmosferico e diventando alleati preziosi per mantenere l’ambiente sempre arieggiato e garantire il benessere abitativo.

tag

Media&Eventi Correlati

Leggi il secondo articolo della nostra rubrica sulla Biophilia.

Leggi il primo articolo della nostra rubrica sulla Biophilia.

RICEVI LA NOSTRA NEWSLETTER

  • facebook
  • pinterest
  • linkedin
  • youtube
  • instagram
  • archello